I want to tell someone about what I'm doing to myself,
so fucking much.
I hate feeling so alone in this, but then...
I look in the mirror, I stop because
I'm too fat to have an eating disorder.

domenica 2 dicembre 2012

e invece niente....mai...

"ti comporti così xk non è abbastanza quello che ti diamo, ecco xk! Svelato il mistero del perchè sei così arrogante ed insopportabile e xk non fai mai niente! Vorresti che ti dessimo mille euro al mese ah, e saresti contenta!!"
io rimango in silenzio, zitta a fissare il computer.
dentro solo rabbia, tanta tanta tanta rabbia...
il tutto xk mi sono arrabbiata con mia madre xk non ha acceso la lavastoviglie e mi sarei dovuta fare tutti i piatti a mano e le ho detto che se le sistemava lei le pentole...
e pensare che io ho dato a questi due esseri tutta la mia vita e adesso pure il mio corpo visto che il dca è causa loro...

ahahah, secondo loro mi basterebbero mille euro al mese x mettere tutto apposto...



e pensare che io da loro avrei solamente voluto sentirmi "abbastanza" almeno una volta...


una cazzo di volta avrei voluto sentire che per loro ero perfetta com'ero...





e invece niente...mai...



si papà, dammi mille euro al mese così posso prender le mie cose e non vederti mai più.

domenica 25 novembre 2012

lunedì 12 novembre 2012

shhhhhhhh

quando ho finito di vomitare ho bisogno di silenzio...
sto in silenzio e faccio moltissime cose alla velocità della luce, tutto naturalmente, in silenzio...

Ne ho come bisogno, sento che se parlassi potrei vomitare...si, tutto quello che fa male..

che poi...
nemmeno so cosa realmente mi fa stare così male...

e cosa mi impedisce realmente di uscirne...

so solo che è ricominciato tutto...

il vomito anche dopo aver bevuto un cappuccino e mangiato mezza brioches, i digiuni di ore e ore, il tagliarmi (in maniera furtiva in modo che sembrino graffi da giardinaggio o ripassando un vecchio taglio che lui ben conosce..) il non sentirmi mai al mio posto, mai abbastanza, mai all'altezza...

il bello è che quest'estate invece mi sembrava tutto possibile
avevo lui
c'ero io
e il cibo era si un'ossessione ma decisamente meno di ora...

lui mi guarda strana, mi chiede mille volte come sto, come va, se ho mangiato...

e io mento
e mi sento così in colpa porca miseria
così colpevole
sempre!
sia quando mangio, sia quando non lo faccio

ma io sono una persona sola
e sono così stanca di esser così doppia, così ambivalente..
voglio sapere cosa voglio!

ho paura di uccidermi davvero
ho paura che tutto finisca senza riuscire a fare qualcosa di bello

voglio vivere

shhhhhh

Ele, torna al tuo silenzio e continua a sistemare la camera...


martedì 6 novembre 2012

ho sognato il mio dca

Dopo quasi un anno di dca l'ho sognata... ho sognato la mia malattia..
tutto il sogno è stato un pò strano e ci tengo a raccontarvelo...
Come tutti i sogni è cominciato in maniera molto nebulosa, ricordo di essermi ritrovata, con mio fratello piccolo (12 anni lui, 25 io) in un bosco...tutto era molto chiaro, il bosco era fitto e c'era della neve che però, non era fredda. Il nostro obiettivo era quello di cercare un riparo e io sapevo che per farlo, dovevamo trovare un posto adatto e catturare gli animali che avessero fatto il nido nel posto che io avrei ritenuto adatto a noi...Così cominciammo a cercare...
Mio fratello mi chiedeva "va bene qui?" "va bene li?" ma io dicevo sempre di no, uno era troppo esposto, in uno c'era la tana di un lupo...insomma continuammo a cercare fino a che non trovai un posto che mi sembrava perfetto, vicino ad un torrente.
Dissi a mio fratello che quello era un posto perfetto visto che c'erano solo tane di scoiattoli, di una lepre e che eravamo vicini al fiume e ben coperti dai rami.
Cominciammo a preparare le trappole per gli animali e ben presto li catturammo (le trappole erano delle scatole di plastica). il nostro obiettivo non era di mangiarli, ma solamente di intrappolarli in modo che non ci rubassero il posto, anche se loro c'erano stati prima di noi...
Mentre dicevo a mio fratello che era già arrivata la lepre appare una tigre bianca che io scaccio con una mano, un tigrotto giallo che spavento dicendogli "sciò" e una specie di lupo che se ne va facedogli vedere una specie di calcio...
Ricordo che per tutto il tempo sono rimasta seduta, il rifugio aveva dei rami molto bassi e dovevo stare sempre accucciata, anche per scacciare gli animali. Non avevo paura anche se sapevo benissimo che erano animali pericolosi per la nostra vita, li ho scacciati cosciente del pericolo ma senza paura...mio fratello era terrorizzato ma sembrava che tutto fosse normale; io lo consolavo dicendogli che sarebbe andato tutto bene e che non doveva preoccuparsi perchè il nostro rifugio era sicuro!
Poco dopo decidemmo di andar a cercar delle provviste e appena usciti dal rifugio ci ritrovammo in una specie di foresta con alberi molto molto alti, tipo salici, e tutto era verde, umido, il bianco di prima era sparito...eravamo dentro un enorme palazzo ricoperto di edera, muschio e altre piante rampicanti.
Appena ci accorgemmo di essere capitati in un edificio apparve una ragazza con i capelli arancioni, aveva uno sguardo furbo e "imbroglione". Cattiva e desiderosa di farci del male ci disse che era contenta di trovarci li e che avrebbe fatto un bel gioco con noi visto che eravamo nella sua casa..con lei c'era un ragazzo incappucciato, la sua struttura fisica era abbastanza esile nonostante fose più alto di me, aveva un mantello con un cappuccio rosso e non riuscivo a vedere il suo volto, ma sentivo che anche lui era una figura malvagia.
In quel momento cominciai a preoccuparmi per mio fratello il quale era in un evidente stato di paura e mentre dicevo a quella ragazza che lei era cattiva (ero molto arrabbiata nei suoi confronti, come se la conoscessi già e fossi già caduta nei suoi tranelli) presi la mano di mio fratello e la strinsi molto forte e lui si tranquillizzò.
Mentre sfuriavo contro questa ragazza sogghignante il ragazzo si mise alle mie spalle e mi abbracciò. Sentivo che era una figura cattiva e che non dovevo lasciarmi abbracciare ma al contempo il suo corpo emanava un calore molto forte e molto simile al calore che sento quando il mio ragazzo mi abbraccia e mi dice che mi ama...era un calore fisico e affettivo allo stesso tempo e non volevo allontanarmene...sapevo che era un male ma non volevo che quel bel calore finisse..
Mi accorsi che non avevo più la mano di mio fratello e che gli stavo dicendo di stare tranquillo, che io sarei arrivata subito e mentre ero in quell'abbraccio perdevo le mie forze, come in trance e cominciai a inginocchiarmi...
lì, mi svegliai.
Appena sveglia ho capito subito chi era quel ragazzo col mantello rosso..quello era il dca...ti abraccia e ti fa sentire tutto il calore di cui hai bisogno ma al contempo ti ruba le forze e la vita; la ragazza coi capelli rossi....credo di essere stata io, la me subdola che mi fa tanto arrabbiare, che mi fa mentire a tutti e che porta con se il dca e non lo vuole lasciare; io invece, ero semplicemente io, che mi sento in balia di una me crudele e del mio dca...mio fratello era davvero mio fratello, colui che io devo accudire e per il quale devo stare bene... credo che sia apparso in questa situazione perchè la settimana scorsa si è rotto un dito e l'ho portato io al pronto soccorso, l'ho rassicurato e tranquillizzato, come nel sogno, mi sono occupata di lui e credo che questo possa tranquillamente essere il mio "residuo diurno" come dicono i libri...
Ho una strana sensazione che mi pervade...in 29 ore di digiuno (semidigiuno, ho mangiato 4 fette di prosciutto, bevuto un litro d'acqua e 3 caffè) mi sento bene e in forze, ieri sera ero contenta di non aver mangiato quasi nulla e stavo bene...
ma da questa mattina non so..mi sembra di camminare su strade non mie, di avere pensieri non miei, tutto sembra messo in stand-by, come se il sogno mi avesse detto "Cazzo Ele, sei ad un bivio e ora devi decidere...vuoi rimanere in quell'abbraccio o vuoi raggiungere tuo fratello?"
mi viene da piangere..
il bello è che avevo deciso di digiunare xk voglio finire in ospedale così tutta la mia famiglia sarebbe costretta a parlare con un cazzo di psicologo e io, forse, mi sentirei meno in colpa se dicessi quel che di loro mi fa star male...
Non so cosa fare, o meglio, so bene cosa dovrei fare (stare bene) ma non so se ne sono in grado...non ancora per lo meno...

lunedì 29 ottobre 2012

1001 modi originali per chiederle di sposarla

Ieri ho passato un bellissimo pomeriggio con Gio, il mio ragazzo.
Siamo andati ad una fiera del cioccolato e nonostante stessi morendo dall'ansia di mangiare quei suoi cioccolatini così buoni, dopo il primo morso sono riuscita a rilassarmi senza perdere il controllo...
abbiamo passeggiato sotto la pioggia, mangiato cioccolata e chiacchierato di tutto
poi siamo entrati in libreria, luogo che entrambi adoriamo, e ci siamo quasi subito divisi...
io sono per i libri alternativi, un pò demenziali, comici ma profondi, alla Woody Hallen per intenderci, mentre lui è più per le storie d'avventura e terrore, così ciascuno è andato per i fatti propri.
Poco dopo io trovai un libro che volevo comperare e così lo raggiunsi alle spalle, ma non era mia intenzione coglierlo nel fatto e mi sono un pò dispiaciuta del mio gesto..ora vi dico il libro che aveva in mano e che si è affrettato a posare così capirete il mio stupore, la mia gioia, la mia ansia ed il mio dispiacere...
Bene il libro che aveva cominciato a sfogliare era
"1001 modi originali per chiederle di sposarla"

Noi siamo sempre stati d'accordo su un paio di punti cardine, ossia l'importanza del matrimonio (civile!) e l'importanza della convivenza prima del matrimonio...

Ora...entrambi abitiamo dai nostri genitori, non abbiamo mai convissuto per più di 3 giorni e io sto ancora studiando.... direi che il matrimonio è l'ultima delle cose alle quali pensavo...

ma sapete...vederlo li, con quel libro, e vederlo arrossire perchè sono arrivata quando meno se lo aspettava, mi ha riempito il cuore di un calore inimmaginabile...

Io sono convinta, lo ero già da prima ma ora ne ho davvero la certezza, di essere davvero innamorata di lui...

e non per il libro, anzi, quello mi preoccupa un pò, non mi sento pronta, ho un milione di debiti e bla bla bla insomma, ma per il calore che mi ha pervaso il petto in quel momento e che ancora oggi non mi ha abbandonata...

Per la prima volta in vita mia, mi sono addormentata con uno strano sentimento che mi cullava il cuore  e che mi diceva che la mezza pizza che avevo appena cercato di vomitare non mi avrebbe distrutta e che, grazie a quel sentimento favoloso, ora tutto comincerà ad andare davvero meglio...

Ragazze l'amore è così bello...

Vi stringo tutte forte forte forte

Bianca

lunedì 22 ottobre 2012

you don't have to say "I can't"

Non è sempre facile, anzi...
molte volte ci sembra impossibile...
ma l'importante è rialzarci...
non mollate ragazze
vi stringo forte forte

ps x Thana:
sei la persona più dolce del mondo <3
ti ringrazio tantissimo, il tuo commento mi ha commosso <3

venerdì 19 ottobre 2012

così stupida, così insicura, così fragile

usciamo, stiamo bene, anzi, stiamo molto bene..io ed il mio ragazzo..
lui mi dice che mi ama, che mi vuole bene, ridiamo e scherziamo, ci scontriamo sulle nostre diverse idee e poi facciamo l'amore come nn l'abbiamo mai fatto...

il giorno seguente, un messaggio di buona giornata e fine...

e io, da questa mattina, che non ragiono più...

com'è possibile perder la fiducia e la certezza di un amore che c'è xk nn ci si sente per un giorno?
com'è possibile ritrovarsi a pensare che sia tutto finito xk nn mi cerca?

so di essere molto infantile in questo ma mi manca così tanto

davvero

mi manca tantissimo

e io mi sento così sola...

sono così insicura porca miseria, quanto mi detesto!

mercoledì 17 ottobre 2012

Happy thin

mangio sempre meno
e sto sempre meglio

il bello è che non voglio morire, come prima, anzi!!
voglio vivere a pieno la mia vita e voglio godermela!!

fuori da questo corpo, tutto sarà possibile...
Forza Ele, resisti!



domenica 14 ottobre 2012

"Tu sei brava, tu sei carina, tu sei speciale"

che bello, riesco nuovamente a scrivere in questo blog...
negli ultimi mesi ho avuto come un rifiuto a queste pagine web, forse per il fatto che cercavo di guarire e entrare qui era come rimettere un piede nella piscina della malattia...

cmq oggi è domenica e domani lunedì

domani ricomincio i corsi all'università e ricomincerò a sentirmi, finalmente, nuovamente, utile e una persona di 25 anni impegnata...

sembra una cazzata ma è da un mese che lavoro solo nel fine settimana e durante la settimana, in casa, mi sembra di morire (mangiate extra a parte..)

Quindi domani sarà nuovamente lunedì e come ogni lunedì si ricomincia
ma questo lunedì sarà diverso
sarà definitivo.

Ho promesso di guarire ma dopo mesi e mesi di introspezione, io nn ho la minima intenzione di guarire per un semplice e banale motivo...

non ho finito il mio lavoro

e io odio lasciare le cose a metà!

malato, insano, stupido, egoista e infantile, lo so

ma mi sembra che se non porto a termine il mio lavoro, avrò gettato un anno di sofferenza al vento e io non voglio!

Il mio obiettivo finale non è più 49 (troppo distante, troppo assurdo, a 49 sarei veramente morta considerando che son 1metro e ottandue cazzutissimi centimetri) ma ben sì 59
a quel peso sarei abbastanza soddisfatta, non al 100% ma sufficientemente contenta e soddisfatta di me stessa (si, lo so che ho fatto una ripetizione ma soddisfatta è una parola che non uso da troppo tempo...)

e io voglio solo esser soddisfatta di me stessa

recentemente ho visto un film ed ho ascoltato una frase molto bella che non mi sono mai sentita dire in vita ma credo che d'ora in poi la dirò ad ogni bimbo che incontro!

"tu sei brava, tu sei carina, tu sei speciale"

e io non voglio essere brava, carina o speciale, io voglio sentirmi brava, sentirmi carina e sentirmi speciale...

parto da un numero troppo alto che mi vergogno a scrivere quindi fidatevi solo del fatto che ho abbondantissime riserve di grasso per l'inverno e io le voglio assolutamente eliminare!

Un abbraccio grande a tutte

Bianca

giovedì 11 ottobre 2012

dicono che va tutto bene...

Ieri sera, al telefono con il mio ragazzo (non ho ancora capito come stanno andando le cose ma la mia intenzione è di smetterla di pensarci e fare del mio meglio per godermi i bei momenti che passiamo assieme..)

lui: "e per il lato cibo? come va in questi giorni?"
io: "ah beh, abbastanza bene...sto mangiando come un animale ma in questi giorni si sa che sgarro quindi...porto pazienza.."
lui: "ah ok, beh dai, è normale x voi tose"
io: "ahahaha, si infatti.."
lui: "ma x livelli di ansia? come ti senti? un pò di tempo fa mi dicevi che mangiavi ma l'ansia era sempre la stessa e aumentava se non mangiavi ciò che avevi previsto"
io: "no beh, in questi giorni va meglio, insomma, mi son messa via il fatto che sto mangiando di più e porto pazienza e cerco di tener duro"
lui:"brava Ele!ti vedo anche molto meglio sai? sei più solare in questo periodo"
lui mi ha vista domenica, abbiamo pranzato a casa coi miei e io nn mangiavo un pasto intero da venerdì a pranzo ed ero al settimo cielo...ecco xk mi ha vista solare...
lui: "sono contento, sei proprio brava, forza forza, non mollare eh"
io: "no, no, beh ora sono anche a casa tutto il giorno quindi son molto più tranquilla, il test sarà dalla settimana prossima che ricominceranno i corsi all'uni e si ricomincerà a studiare"
lui: "si ma io son convinto che andrà molto meglio di maggio...vedrai, andrà bene....e non te lo dico così per dire, io ti vedo molto più determinata e matura nell'affrontare le difficoltà quindi vedrai che andrai bene, non temere"
io: "eheh, speriamo dai, vedremo, io son fiduciosa"
si, son fiduciosa del fatto che questa sera non ceno e oggi sono a 460 cal, domani sera non ceno (ma esco e berrò!!!!beh, dopo mesi e mesi di semi-astinenza dall'alcol, una serata alcolica ci sta!!) sabato digiunerò e mangerò domenica a pranzo e fino a martedì mattina non toccherò cibo, ecco cosa mi rende fiduciosa...
ma si, va tutto bene e andrà tutto bene...

non so cosa pensare di me...io voglio guarire ma non riesco a mangiare...mi sento così in colpa e ogni volta che faccio un pasto sento di rendermi impresentabile, come se dovessi ancora farmi una doccia e truccarmi prima di uscire, come se fossi sporca e fuori posto...capite?
è una sensazione orribile...

io ci ho provato, è tutta l'estate che ci provo ma mi faccio così schifo....ho di nuovo le guance pienotte e ho ripreso mezza taglia di reggiseno...

sto ingrassando a dismisura, dall'inizio dell'estate avrò preso almeno 4 kili (nn ho il coraggio di pesarmi) e io non voglio continuare a rinchiudermi in casa xk non riesco a guardarmi allo specchio
non voglio!!

quanto vorrei tornare come un anno fa...
un abbraccio grande grande a tutte

Bianca

domenica 30 settembre 2012

averlo legato a me per sempre....

Scusate l'assenza, è da un bel pò che non scrivo più ma avevo troppi pensieri che mi giravano per la testa e sento che tutto sta cambiando..
non so verso quale direzione visto che digiuno, mi abbuffo, vomito, ingrasso e dimagrisco ancora, esattamente come prima, ma sento che qualcosa sta cambiando...
non mi sento più nella mia pelle, tutto gira, muta e diviene e io con esso ma....ogni tanto mi sembra di estraniarmi....
mi sento lontana da me, dai miei pensieri, dal mio corpo, dalla mia vita...
e mi osservo

non ero mai riuscita a farlo
non ero mai stata capace di guardarmi e ancor meno di giudicarmi o di darmi un qualsiasi tipo di valore
e ora ho cominciato a farlo...

ecco forse dove sono cambiata...

riesco a guardarmi, guardare ciò che ho fatto, ciò che sto facendo e ciò che farò

e il risultato non è per niente positivo

anzi

mi sento persa in mille cose

non riesco a darmi merito di nulla...
se una cosa è andata bene è perchè ho avuto fortuna qui, conoscevo una persona la...nulla della mia vita è merito mio, se non tutti questi danni che ho combinato e che sto combinando..

l'altra sera parlavo con il mio ragazzo e mentre discutevamo su alcune mie scelte mi diceva che devo mettere sulla bilancia tutte le cose che mi circondano per poter valutare la mia vita
mi disse
"Ele, devi considerare questo, questo e quest'altro per poterti valutare, non puoi dal valore 100 ad un passo falso o ad un insuccesso, e valore 2 ad un qualsiasi successo!! Guarda quante cose hai fatto, l'esperienza che hai, pesa tutto...non solo il tuo corpo...e valutati per quello che realmente sei, non svalutarti"
e io gli risposi
"si, lo so che bisognerebbe fare così e per gli altri mi sembra una cosa ovvia e razionale da fare ma, quando riguarda me, ogni cosa che possa dar più valore ad un risultato perchè magari ottenuto in situazioni avverse, mi sembra una giustificazione al fatto che non hai ottenuto un ottimo punteggio...insomma, si poteva fare di meglio e non considero mai la situazione nella quale i risultati si ottengono"

quindi...
non so nemmeno giudicare una mia azione in base al mio contesto di vita
non sono più capace di nutrirmi, di guardarmi allo specchio, di vestirmi senza maglie larghe, di sentirmi il diritto di essere amata...
si
anche questo ho messo in dubbio

perchè non riesco a togliermi dalla testa questa frase che il mio fantastico cervello ha prodotto:

perchè dovrebbe amare te? perchè lo costringi a stare con te? Perchè lo hai costretto ad amarti ed a starti vicino dicendogli del tuo dca?
adesso non ti lascerà per paura che tu possa farti morir di fame...
brava, ottimo risultato ele...

e nonostante tutto quello che lui fa per me, io mi odio moltissimo xk mi sembra di costringerlo e di averlo legato a me per sempre, con un'arma subdola e crudele...

non è vero che gliene volevo parlare perchè era giusto che sapesse chi stava frequentando.... gliene ho voluto parlare per legarlo a me in maniera così stretta da interrompere la circolazione del sangue...
quanto vorrei non averlo mai fatto...

Spero che questo periodo un pò brutto tra di noi passi e che riusciamo a viver ancora bene come vivevamo prima...anzi...meglio di prima...si dice così delle belle cose, no?

sto piangendo tantissimo
ultimamente piango per tutto

non sono più me stessa....

Bianca

mercoledì 15 agosto 2012

sempre più importante tu...


Stavo studiando, in camera, tranquilla e semi serena perchè oggi avevo deciso di prendere un giorno di libertà, da tutto, dalla dieta, dalla tristezza...volevo solo fare le mie cose, mangiare ciò che più mi piaceva e ripartire, domani, con più serenità ed una nuova dieta, più regolare e sana...
invece sale mia mamma, entra in camera e, dopo un anno, fa la mamma:
Mamma: "ti va di parlare?"
io: "di cosa?"
mamma:"come di cosa?di te...sei sempre nervosa, non ci sei mai, sei sempre rinchiusa qui dentro e al di fuori di Gio (moroso) non esci mai, hai smesso di mangiare..cosa c'è?"
io: "niente"
mamma: "come niente, guarda che sono tua mamma, certe cose le so"
io: "niente" (cominciando a piangere...maledetto ciclo che mi rende così sensibile)
mamma: "dai, lo so che c'è qualcosa, parlamene" (abbracciandomi)
io mi scanso e le dico che ho rinunciato alla borsa di studio per la Norvegia
mamma:"ma perchè non me ne hai parlato?perchè fai sempre le cose così di testa senza pensare e senza parlarne con noi, siamo la tua famiglia..."
io: "non ho fatto una scelta alla cavolo, ci ho riflettuto bene ed era l'unica soluzione, non ho passato tutti gli esami e i soldi nn mi bastano, non potevo partire a gennaio, partirò più avanti"
mamma: "ma perchè non ce ne hai parlato, siamo la tua famiglia, una volta ci parlavi di te, di quello che ti preoccupava, perchè fai le cose da sola"
io resto in silenzio e nella mia testa penso che non è vero... non ho mai parlato dei miei problemi con i miei se non quando avevo già trovato la soluzione, non ho mai parlato di me, mai in assoluto, mi sono sempre arrangiata, l'unica volta che ho avuto un problema era per pagare una tassa all'uni e loro mi hanno aiutato ma non ho mai parlato con loro....mai...
si ero più solare e sprintosa, mangiavo come un maiale e ridevo sempre, adesso sono decisamente più nervosa e preferisco stare con mio moroso o con me stessa piuttosto che con loro.... ho preso coscienza di cosa mi hanno fatto realmente passare nella mia adolescenza e ora, non riesco più a stare con loro, proprio non ce la faccio.....
Ho pianto come una scema
e mi sono sentita in colpa, ma quando, prima di cambiare stanza mia madre mi disse "eh adesso?cosa dico a tutti io adesso che non parti più?" mi son sentita morire e ho deciso...
Ele, lotta e vivi solo per te...sempre e solo per te...

martedì 14 agosto 2012

Tu

Ieri sera, mentre facevamo l'amore, io piangevo...
mi teneva forte tra le sue braccia, c'era così tanto amore e premura nei suoi gesti..
lui mi trova così bella, così perfetta, così volenterosa di cambiare, così brava ad esser riuscita a cambiare...
ho smesso di tagliarmi da due mesi
ho smesso di vomitare da 20 giorni
per lui

lui sa che bene o male mangio, che raramente mi abbuffo e che sto cominciando a controllare l'ansia...

in realtà ieri sera piangevo perchè venivo da due giorni di digiuno
e non mi meritavo l'amore di quel momento
non mi merito il suo affetto ed il suo bene

non mi merito la sua presenza ed il suo amore

io non merito niente di tutto questo

e ancora lacrime che mi rigano il viso, ed io che le lascio scorrere senza nemmeno riuscire a fermarle...

giovedì 9 agosto 2012

760

Sola in camera...
non sono uscita con lui perchè oggi pomeriggio ho avuto un mal di stomaco infernale e perchè mi sono pesata....

mi ero ripromessa di non farlo più e invece l'ho fatto ancora...

i miei sospetti erano confermati, +1
ma lunedì dovrebbe arrivarmi il ciclo e io comincio a metter su peso già una settimana prima quindi credo sia quello...

non è possibile però

io non esco con mio moroso (che sa tutto) xk mi sento gonfia...non è proprio possibile...

c'è un vento stupendo qui, lampi che minacciano un perfetto temporale estivo...
760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760760


settecentosessanta

le calorie di oggi

non riesco a togliermele dalla testa

il mal di stomaco di oggi pomeriggio mi ha evitato di vomitare ma cazzo 760...
760...
760...

domani è il compleanno di mio fratello

cervello bacato dammi la forza di non vomitare dopo aver mangiato wustel e quella stupenda torta che mia mamma sta già preparando...
cervello ti prego, dammi la razionalità per non vomitare...

mi tremano le mani alla sola idea che domani sera arrivi...

voglio che finisca tutto questo


basta, cavolo, basta.....

domenica 22 luglio 2012

una settimana con te

Da oggi a pranzo vivrò per una settimana con il mio ragazzo...
due giorni a casa mia visto che i miei non ci sono, e poi 3 giorni al mare...

con lui dovrò mangiare a tutti i pasti...

avevo trovato il mio regime...colazione e pranzo ok, saltavo la cena...

800cal quotidiane

stavo benissimo ed ho perso 1 kilo e mezz in una settimana, perfetto, come se io stessi facendo una normale dieta...nessun giramento di testa, memoria che funziona, mi sento in forze e di ottimo umore...

ne ho parlato con lui e mi ha detto che ogni digiuno è un passo verso la malattia e non verso la guarigione...

durante questa settimana dovrò mangiare, perderò il mio ritmo e ho paura di ricominciare a vomitare...
non voglio riprendere a vomitare, non voglio mangiare come dice lui, non voglio restare malata a vita!

Non ci dormo da una settimana...

Quasi quasi preferirei stare a casa da sola una settimana intera..
quanto cazzo ci sono dentro, porca miseria!
preferirei stare a casa da sola piuttosto che passare una settimana con lui!
Bianca, lasciatelo dire, meno male che il 20 hai la visita con lo psichiatra!

Buone vacanze ragazze
Vi voglio bene
Vostra

Bianca

domenica 15 luglio 2012

Rivoluzione

Il fatto è che non sono mai stata veramente brava in niente...

Fin da piccola sognavo di diventare dottoressa, volevo fare la pediatra...poi sono cresciuta e la mia famiglia è andata in malora così non mi interessava più far la pediatra, ma volevo fare la "psicologa per le famiglie", pensavo che nessuno avrebbe più dovuto soffrire così tanto come ho sofferto io in quel periodo.... successivamente ho fatto il tirocinio e sono diventata terapista per bambini autistici e ne ero molto contenta...lavoravo coi bimbi, cosa che mi piace fare, ed in più ero brava... decisi che quello sarebbe stato il mio paracadute, nel caso in cui non avesse funzionato come psicologa "come volevo io"...qualche mese dopo, per un esame, ho intervistato mia madre e ho scoperto che, di lei, non sapevo nulla, o quasi...
lei ha sofferto di depressione grave, ricoveri su ricoveri, ed era una cosa che sapevo ma che, forse, avevo messo nel dimenticatoio così, due anni fa, decisi che, in realtà, per far si che le famiglie non si distruggano, i genitori devono stare bene con se stessi e quindi, virai e il mio sogno era diventare una psicologa clinica così mi iscrissi alla magistrale in clinica...
Seguendo i corsi di diversi indirizzi capii che quella non era proprio la mia strada e che mi sentivo "a casa" quando si parlava di riabilitazione neuropsicologica, dopo un trauma cranico o con pazienti con malattie degenerative...così feci tutti gli esami possibili...ma ne passai solamente due...su otto...

Ora sono qui che penso alla mia vita...
un continuo cambiamento verso un qualcosa che non so ancora cosa...mi sembra di far discorsi da adolescente quando ho già suonato i 25 anni e i miei coetanei sanno benissimo quale sarà il loro futuro...

ma io... che cazzo voglio fare?

il bello è che tutta la mia vita è stata guidata dalla mediocrità...
sono sempre stata spronata a raggiungere il massimo ma invece ho sempre ottenuto un livello medio.

ciascuno di noi è veramente bravo in qualcosa:
chi cucina, chi scrive, chi fa uno sport, chi ha una dote artistica particolare...
e io?
quando pattinavo ero molto brava, ma mai il numero uno...alle elementari?stesso discorso...medie?uguale...superiori?idem con patate...università?sempre li...ad un passo dal più bravo...

non sono stata nemmeno in grado di ottenere il massimo dal mio dca, cazzo!
mai veramente anoressica, mai veramente bulimica, mai veramente grassa, mai veramente magra, mai veramente brutta e mai veramente bella....

"E. trova la tua strada e concentrati su quella, dai il massimo e diventa veramente brava in quello che ti piace davvero fare"

ma a me...cosa piace davvero fare?

credo di non avere un'identità...
io cambio in continuazione, senza nemmeno rendermene conto....
serve una Bianca estroversa? eccomi! Una Bianca timida? eccomi! Una Bianca simpatica? eccomi! Una Bianca scontrosa e per i fatti suoi? eccomi....ma come cazzo è possibile.....

Riflettendoci ieri ho capito che nella mia vita ho fatto un sacco di cose, davvero tante e non mi sono mai fermata un attimo...

ora mi devo fermare.
prendere in mano la mia vita.
capire cosa voglio fare.

ho deciso che parlerò ai miei
a Gennaio non andrò in Norvegia, non sono pronta... non voglio stare lontano da casa sei mesi con un dca, correndo il rischio di non godermi questa esperienza fantastica...ho tutto il tempo necessario..

Non voglio risvegliarmi tra 10 anni nei panni di una donna che non sono io...

accetterò il 23 a quell'esame e domani chiamerò lo psichiatra.

Prenditi il tuo tempo Bianca, prenditi il tuo tempo...

domenica 1 luglio 2012

Matrimonio

Ieri sono andata ad un matrimonio e mio moroso ha ricevuto moltissimi complimenti.... per me...

come se fossi un trofeo!

"beh, Gio, complimenti madonna, hai una ragazza stupenda...cioè...davvero...stupenda"
"madonna Gio che bella morosa!! oooh là, finalmente! davvero complimenti, bellissima!"
e poi quel cazzuto di sposo mezzo ubriaco davanti alla sposa

"Gio, grazie di esser venuti e lasciami dire una cosa...te sei un bel ragazzo ma....tò morosa....la sè proprio 'na gran figa!"
cioè...io volevo sotterrarmi, la sposa se n'è andata e lo sposo ha fatto una figura tremenda! I genitori di mio moroso erano piegati in due dal ridere e io stavo per piangere!

poi finalmente saliamo in macchina dopo aver mangiato a dismisura e mio moroso mi dice che altre 4persone gli hanno detto quanto io fossi bella e simpatica e quanto lui fosse fortunato..

lui continuava a dirmi che non riesce a capacitarsi del fatto che io non mi veda bella, pensate che io continuavo a negare e a dire che si stava inventando tutto e mi fa:
"Bianca, cazzo... non son mica io -con gli occhi dell'amore- come dici te...è gente di 30 anni che ti dice che sei stra bella... promettimi che domani mangerai... cristo, io proprio non so come fai a non vederti bella, sei perfetta...."

Io arrossivo ad ogni complimento e quando il coglione dello sposo ha sparato la sua genialata volevo sotterrarmi cazzo...
mio moroso gongolava e ad ogni complimento che riceveva per me ringraziava e diceva di esser molto fortunato...
pure una sua cugina, stra bella(!!!!!!!! aveva un abito beige aderentissimo che le stava d'incanto, le fasciava la pancia e i fianchi perfettamente, collana di perle e orecchini di perle, abbronzatissima e i capelli lunghi di un color cioccolata stupendo, allegra e simpatica, e nessuno l'ha badata di striscio...cavolo se è bella lei...) cmq, lei, cioè, una dea se avesse avuto 5cm di altezza in più, cazzo, lei, ad un passo dalla perfezione era seduta accanto a me e ad un certo punto mi dice "tu sei altissima, cavolo sei perfetta, per me l'altezza in una donna è fondamentale e a te sta davvero benissimo, sei davvero bella"
io vi giuro, lei era stupenda, in tutti i sensi, è anche una cara ragazza, gentile e simpatica....
come cazzo fa a dire che sono bella
come cazzo hanno fatto a dire quelle cose di me

come?!!!

Oggi ho mangiato normale, mi sento uno schifo totale...

so che mi sto facendo del bene ma, davvero, è così moralmente difficile...

mercoledì 20 giugno 2012

outing #2

"Certo Gio, hai ragione, questa sera mangio solo un pò di verdura e sto tranquilla, non temere... ti amo anch'io"
click, fine telefonata

Cena con prosciutto cotto in padella con un terzo di mozzarella, un pomodoro a cubetti e due foglie di basilico.

Salgo le scale con l'intento di andare a studiare

Invece vado in bagno e vomito tutto.
di nuovo
è la seconda volta in un giorno
il pranzo (panino con fesa di tacchino) è finito giù per il lavandino, ma ho chiamato Gio, mi ha tranquillizzata e dato coraggio, mi aveva detto che questa sera potevo anche mangiare solo un frutto o un pò di verdura, l'importante era che mangiassi qualcosa, anche pochissimo, ma qualcosa doveva starci...

io volevo mangiare la verdura, avevo l'insalata pronta, avrei mangiato quella con un cucchiaio di philadelphia...50cal totali, ed ero ok, Gio sarebbe stato contento di me ed io pure...

invece mia sorella mi chiama alle sette dicendomi che aveva preparato per me, una delle sue specialità...
era veramente buonissimo
e non potevo deluderla...
così ho mangiato

ogni morso era una tortura
e così ho alternato ad ogni morso, due sorsi d'acqua

sapevo benissimo che avrei vomitato, già al secondo boccone...

Mi gira la testa, ho la gola in fiamme e la bocca dolorante

dovrei studiare ma non riesco a concentrarmi
continuo a pensare che sono una fallita, una cicciona fallita, domani boccerò pure l'esame 
non so fare altro che vomitare
sono una delusione costante...

so di aver detto di no, che ero forte e che ce l'avrei fatta ma...
quando alternavo ana a mia, non avevo mai vomitato due volte nello stesso giorno, con tutta questa intensità....

mi guardo le mani

quel callo invece di sparire diventa sempre più grande e gli incisivi hanno fatto un bel solco sulla pelle...

cos'è?
sono io che non sono pronta o sono io che sono troppo debole?

perchè non resisto?
perchè devo vomitare tutto, tutto, anche quello che mi fa bene e che dovrei mangiare?
perchè?
perchè?

perchè cazzo non sono forte?!!!!

Quanto mi odio

giovedì 14 giugno 2012

Non tornerò come tu mi vuoi

Credo di non essere ancora pronta...
i buoni propositi ci sono ma a quanto pare, non bastano...

Ho l'umore sotto i piedi

ho ripreso a mangiare più o meno regolare, 3 pasti al giorno anche se composti solo di un crackers o di due fette biscottate...
"l'importante è che tu riesca a mangiare qualcosa 3 volte al giorno...."
si ma amore, io appena addento qualcosa, mi abbuffo...

prima lo controllavo con i digiuni, fino a che non toccavo cibo, ero "salva"

ora lo devo toccare 3 volte al giorno e sono 3 volte al giorno rischio abbuffata...per non parlare di merende e voglie varie di cucinare...

Sono una fallita....
d.a. di oggi:

C: caffè
S:/
P: yogurt da bere
M: abbuffata con annessa vomitata
M2: pop corn con mio fratello (non molti)
C: insalata di riso

da una settimana a questa parte non ho messo un etto ma più mi guardo allo specchio, più mi vedo sempre più  grassa, obesa, enorme!!!

Io voglio stare bene ma questa strada è troppo difficile e io non credo di poterla affrontare...
Sto facendo tutto quello che dovrei fare ma non riesco ad esserne contenta...
ogni morso lo sento come un fallimento, un pericoloso passo che mi riporta verso la vecchia me...
quella che ho sotterrato sotto finti sorrisi e valanghe di rossetto rosso, falsa sicurezza e voglia di vivere...

la vecchia me depressa, fallita, sempre in ultima fila, quella triste e timida me che mi faceva ribrezzo

la sento tornare ad ogni morso, più forte che mai, sento la sua voce, che mi chiama e vuole farmi tornare l'insicura e la nullità di prima....
e io non voglio
io non sono quella

io sono energica e piena di vita, solare e spigliata, volenterosa e contenta, la ragazza che studia e prende buoni voti, quella con gli amici simpatici ed il moroso un pò strano ma che lei adora e che la ama da impazzire..

io sono questa

non la fallita del liceo

Non mi avrai di nuovo
Non tornerò come tu mi vuoi...

sabato 9 giugno 2012

A come Amore

Ieri sera ho parlato al mio ragazzo del mio dca..
prima di farlo ero terrorizzata e chi di voi mi conosce da un pò, è dall'inizio che gliene volevo parlare ma non avevo mai trovato il coraggio di farlo..

quanto sono stata stupida

avrei dovuto farlo subito

mentre parlavo mi scendevano le lacrime a fiotti, le parole erano sbagliate e miste ai singhiozzi ma lui era li, mi teneva strette le mani e mi abbracciava, mi diceva parole d'amore e mi controllava che il rimmel non mi riducesse ad un panda

è stato un momento dolorosissimo ma al contempo bellissimo

mi ha rassicurato, protetta, e si è messo a totale disposizione per me

quanto mi ama

e quanto si è sentito in colpa

"più ci penso e più mi chiedo come cazzo ho fatto a non accorgermene prima! Mi dispiace tantissimo che tu soffra così"

e io a sentirmi ancora più in colpa xk lui si sentiva in colpa

potrei pure tornare a vivere per lui

Si è proposto di passare ogni pranzo ed ogni cena assieme e quando è impossibile assieme, al telefono. Vuole che passiamo assieme ogni domenica, ogni sera, ha ricominciato a cercare casa...

"non è possibile, no, non è possibile... adesso sai cosa facciamo? andiamo a parlarne con qualcuno di competente, ti accompagno io, così lui ci dirà quali sono i passi giusti da fare... Stai tranquilla, pian pianino le cose si sistemano, e se a te vien voglia di farti del male o ti senti triste e ti sembra che ci sia qualcosa che non vada, non devi far altro che chiamarmi, ne parliamo e risolviamo... insieme possiamo fare tutto, ne uscirai, vedrai...perchè, te ne vuoi uscire, vero?"

"si, si, io ne voglio uscire...è solo che...è un'ottimo ancoraggio... io digiuno e sono tranquilla, riesco a fare tutte le mie cose, riesco a studiare, lavorare, organizzo bene il mio tempo... se mangio invece mi sento debole, fragile, fallita...e per quanto può sembrar strano, mi fa stare bene questa condizione e l'idea di cambiare mi spaventa un pò.."

"certo E che ti spaventa ma come dici tu, ti rendi conto che non è normale, non è sano, così ti debiliti, ti fai del male..."

"si, lo so..."

Ha ragione
devo uscirne

e se non lo voglio fare per me, lo devo almeno fare per lui...
per il suo amore...

Devo tornare a vivere.

venerdì 8 giugno 2012

un gioco in macchina

Avete mai fatto questo gioco?

Alla guida della vostra auto, da sole, chiudere gli occhi per 5 secondi.

Vince chi muore.

Ieri sera ho perso per ben 7 volte.

Questa sera vincerò.

giovedì 7 giugno 2012

Nemmeno una pasta

non avrò mai sufficiente coraggio
mai
fallirò
ma accadrà non perchè io non sia una persona determinata
ma xk se raggiungessi i miei obiettivi
dovrei parlare con tutti di questo maledetto dca

e io voglio che rimanga un mio unico, prezioso, stupendo, maledetto segreto.


non avrò mai il coraggio di affrontare davvero il mio ragazzo o i miei genitori
mai...

Oggi non ho pranzato, o meglio, ho bevuto un the e mangiato 4forchettate di capponata, per mio padre e i miei fratelli...pasta pasticciata con melanzane e prosciutto
io non l'ho nemmeno assaggiata
solo un pò la besciamella ma per sentire com'era di sale
credevo che mio padre partisse con una delle sue scene dicendomi che devo mangiare e cominciai il pranzo con le mani tremanti..
invece non proferì parola
disse solo:
"te cucini, cucini, cucini, ma non mangi mai niente di quello che prepari"
è la prima volta che son riuscita a farlo
e mi sento indistruttibile!

ho il controllo

su di me

e su di loro

rimarrà un segreto

fino a che non avrò la forza sufficiente per affrontarli tutti assieme...

Un passo alla volta e divento sempre più forte

Non ho toccato nemmeno una di quella schifosissima e grassissima pasta

Oggi nulla mi metterà di cattivo umore!

Buona giornata ragazze mie

Vostra 
Bianca

mercoledì 30 maggio 2012

Sotto le tue dita, il mio sangue

E' inutile resistere
combattere
far finta di essere una persona come tutte le altre

E' inutile dirsi che non è colpa tua

E' inutile...

E' sempre tutto inutile

Sei e resterai per sempre un qualcosa
tu non sei una persona
sei una cosa
grande
piccola
bella
brutta
ma sempre una cosa
che aspetta solo che gli altri abbiano bisogno di te

quindi è inutile lottare contro la voglia di mangiare e la voglia di non mangiare

è inutile

rimani sempre e comunque

un oggetto alla loro mercè.



Ieri a merenda ho mangiato molto e non sono riuscita a vomitare nulla o quasi
stavo malissimo, non fisicamente perchè ero a regime di semi digiuno da 4 giorni e il mio corpo acclamava cibo a più non posso, ma mentalmente...
mi sentivo in colpa,
tantissimo in colpa,
non mi era mai successo di sentirmi così tanto colpevole...
sentivo che dovevo fare qualcosa e l'unica cosa che sentivo di poter fare era tagliarmi...
alla fine me lo meritavo
mi stava solo bene, avrebbe funzionato da promemoria per il giorno dopo con la speranza di non cedere più in tentazione
con quel sangue avrei espiato la colpa e mi sarei sentita di nuovo bene
potevo aggiustare la situazione..

ma non lo potevo fare
la sera dovevo uscire con il mio ragazzo
non lo potevo assolutamente fare xk se ne sarebbe accorto ed io nn voglio che se ne accorga
non ora almeno...

così ho cercato di resistere
un'ora
due ore
tre ore
ma alla fine ho ceduto
dopo la doccia ho espiato la mia colpa.

Aaaaah, stavo così bene
asciugavo il sangue e sentivo che adesso andava tutto decisamente meglio

si

adesso andava meglio....

questa sensazione permase per una decina di secondi perchè poi realizzai la cazzata colossale che avevo appena fatto:
l'avrebbe scoperto
sicuramente mi avrebbe chiesto spiegazioni e io, questa volta, non ne avevo
non ce n'erano
avrei dovuto dire la verità.

Mi sono detta
o la và, o la spacca
fine della tortura e delle pare mentali
fine dei sensi di colpa
fine di tutto quello che deve finire
questa sera sarà la sera definitiva.

Lui arriva
usciamo
beviamo una cosa
lui mangia, io avevo già cenato (davvero avevo cenato)
chiacchieriamo
si ride
si scherza
si sta bene


a dire il vero era da un pò che nn si stava così bene io e lui

saliamo in macchina
e andiamo nel nostro "angolo di paradiso" dove, generalmente, passiamo le ore più belle della nostra vita...
stiamo tranquilli
lì a volte parliamo, facciamo l'amore, ridiamo, io piango...
diciamo che le cose più belle e profonde tra noi due sono successe lì

mentre ci togliamo le scarpe penso
"ecco, ora rovinerai tutto... anche questo, anche la magia di questo posto svanirà per sempre"

un bacio
poi un altro
poi un atro ancora

lui mi alza la maglietta
chiudo gli occhi e mi scende mezza lacrima (mezza xk non è scesa veramente)

"non ha visto" ho pensato "meno male che qui è buio pesto"

Cominciamo a fare l'amore e le sue mani scorrono sulla mia pelle

le sue dita scendono
scendono
scendono fino al fianco
fino a che non arrivano ai tagli

li accarezza
li sente
ci ripassa
mi prende e mi stringe fortissimo
la sua mano è lì
sopra ai tagli
e stringe
brucia un sacco

uno comincia pure a sanguinare
ma lui nn si ferma
non dice niente

niente

e continua ad accarezzarmi come se nulla fosse

quanto avrei voluto gridargli che è un coglione, uno stupito, un maledetto che pensa solo a se stesso, che non è riuscito a vedere nulla, a capire nulla, che non so come cazzo faccia a dirmi di amarmi se non si chiede perchè ho dei tagli onnipresenti sul fianco!

Come cazzo ha fatto non accorgersene!! e non è che lui se n'è accorto ma non ha voluto dire niente, non se n'è proprio accorto! non si è mosso di un millimentro, non ha cambiato espressione, l'altra volta, a gennaio, appena li ha sentiti si è paralizzato, e quelli erano guariti!
questa volta erano li, gonfi, sanguinanti, sotto le sue dita, e lui non se n'è accorto...

Avrei voluto gridargli in faccia tutto
quanto lo amo e quanto lo odio!

e invece non ho fatto niente
ho chiuso gli occhi
lui ha lasciato la presa
spostato la mano
mi bacia la fronte

era l'una e siamo tornati a casa.

domenica 27 maggio 2012

Altalena

Si sale

si scende

ci si spinge per riuscire

e si ricade

una settimana su

e una settimana giù...



Vario di 5 kili a settimana, se non 6 o 7


e si risale

e si riscende....


e non si finisce mai di morire ad ogni salita ed ad ogni discesa...

lunedì 7 maggio 2012

Ti amo, ti racconto la mia vita in terza persona

L'altra sera sono uscita con Gio, il mio ragazzo...
abbiamo fatto una bella camminata in centro e ci siamo fermati a prender una cosa in un bar..
Siamo stati benissimo
Io, lui, soli, a ridere e chiacchierare di tutto

ad un certo punto ci siamo ritrovati a parlare di figli, di futuro, di depressione

e lui mi chiede
"mah...io mi domando come ad esempio, una che è anoressica, possa arrivare a distruggersi così.."
e io
"eh, ci sono un sacco di cose che portano una persona a esser così"
"booh, secondo me è immaturità...alla fine poi, quando cresci, capisci che il corpo che hai non è tutto..."
e io
"no, non lo capisci...non è immaturità, è proprio incapacità di accettarsi, di percepirsi come persona meritevole di amore ed affetto...e fino a che non cominci ad amarti, rimani nel baratro..."
"ah si?"
"si, ho studiato un sacco di roba a proposito..." (ci vivo tutti i giorni amore mio)
mi fa una faccia interrogativa  e passo la successiva mezzora a raccontargli di quel mondo fatto di anoressia e bulimia che mi circonda, quel mondo nel quale vivo tutti i giorni senza che lui se ne accorga, parlavo della mia vita in terza persona e stavo per mettermi a piangere quando abbasso lo sguardo e dico:
"però dai, si dice che se ne può uscire, ma secondo me, la visione che uno ha del proprio corpo, non la guarisce mai...il prof ha detto che è sempre colpa dell'amore...troppo poco, sempre e comunque, per tutte le patologie mentali..."
silenzio
dopo qualche secondo mi disse

"che roba..." (espressione di stupore, mista a dispiacere, credo che sia l'unica persona al mondo a usarla così...è un pò particolare mio moroso..)
poi mi abbraccia, mi bacia sulla guancia, mi guarda e mi dice

"te vojo ben, ma tanto tanto tanto tanto tanto!"
e mi stritola!

Non credo volesse dire nulla, solo che mi vuole bene visto che quella sera me l'ha detto ad ogni piè sospinto...

Poi siamo andati in macchina e siamo andati nel nostro "posticino" e mentre facevamo l'amore mi accarezza il fianco dove tre giorni fa ho fatto 14splendidi tagli e mi dice "ma, devi ancora guarire?" (a gennaio gli avevo detto di essermi graffiata con un giocattolo di un bimbo che seguo, per giustificare i tagli e mi aveva creduto...)
e io "eh si"
e lui "ci mettono tanto però eh"
volevo dirgli che se una persona impiega 5 mesi per guarire da un graffio ha un serio problema di piastrine e di coagulazione ma non ho detto niente per evitare di dover dare spiegazioni...

è da quando ci son dentro che gliene voglio parlare
ma la paura è talmente tanta che solo l'idea mi toglie il fiato...

Meno male che sono brava a mentire e vivo circondata di persone che si fidano ciecamente di me..

Ma come fanno?

Io non mi merito tutto il loro amore, la loro fiducia, il loro affetto...

Il 17giugno c'è la cresima di mio fratello

e io sarò come voglio essere

ho già perso un kilo e mezzo in una settimana vomitando
adesso devo solo smettere di mangiare così da smettere di vomitare...
direi una cosa facile, no?

vi stringo piccole e scusate se non sono molto presente ma faccio veramente tanta fatica a dare conforto a qualcuno in questo momento...

Vostra

Bianca

ps: nuovo account facebook....Aria d'inverno, ho fatto la pazzia...nella foto profilo ci sono io.

mercoledì 2 maggio 2012

Tornata

Tornata io
e tornato quel cazzo di 7 davanti a quella coppia di numeri che appare sulla bilancia!

Ok, credo di esser partita 10giorni fa che pesavo almeno 72-73 kg dato quello che mi facevo fuori a pranzo e a cena senza ritegno, e considerando che è da l'altra sera che mangio come un maiale, magari sono un pò meno ma che cazzo....!!!!!!!

sono così delusa di me stessa

mi faccio così schifo

colazione: una fetta d'ananas, una pera ed un kiwi
spuntino: un pacchett di creckers (100cal)
pranzo: un finocchio, una carota e un pomodoro
merenda:/
cena: "ho un mal di pancia infernale, mi faccio solo un the"

devo farcela

tutto d'accapo, come a settembre!

Bianca fai troppo schifo

sabato 28 aprile 2012

Non merito niente
niente di tutto quello che ho
faccio solo star male quelli che mi sono accanto e non lo meritano

mi sto uccidendo?
forse si

ma almeno una volta che sarà finita, lo sarà per sempre

vediamo se arrivo al giorno 7

Giorno numero 3 di semi-digiuno
primi giramenti di testa dovuti al sole, all'aver camminato tutto il giorno, al non aver mangiato...
sono nel mio letto con la mia compagna di stanza e ho la pancia che brontola
ho rischiato di svenire due volte oggi, meno male che avevo cioccolatino del diametro di 5millimetri ed un paio di gelèe alla frutta che mi hanno tenuto su (oltre ai 3caffè e alle 4sigarette in due ore).
Devo solo RESISTERE
non ho mai superato il quarto giorno, questa volta devo arrivare al settimo

Martedì torno a casa
voglio vedere almeno i 65!
ALMENO!
per poi
scendere
scendere
scendere
scendere
e scendere ancora!

la strada è ancora lunga ma diventerò un grissino (non di quelli rustici eh, uno di quelli stile "torinesi" )
:D

Vaffanculo cazzo, sarò magra!
anzi, magrissima!
anzi, magrissimissima!

Vi stringo cucciole, ce la faremo ;)

Vostra,
Bianca

sabato 21 aprile 2012

Avete mai visto una ragazza grande come quattro maiali?

Questo era un Post senza titolo perchè non so che titolo dare a tutto questo
ma mentre lo scrivevo ho trovato ciò che mi si addice...


Tre giorni che sono qui
fino a ieri, tutto ciò che mangiavo, medicinali compresi, finivano nel lavandino...
Oggi ho mangiato ma mi sono costretta a non vomitare perchè non era effettivamente molto (credo...)
Colazione: caffè macc sz e brioches alla crema (si, lo so, questo è l'unico pasto schifosamente schifoso)
Pranzo: 50 gm scarsi di spaghetti alle verdure (zucchine e pomodoro)
Merenda: 2 biscotti frollini
Cena: 2 fette di prosciutto cotto tagliato molto sottile (boh, penso 30gm di prosciutto), una noce di purè ed una macedonia composta di 4 acini di uva, 3 fragole, due quadrattini di melone e 6 mirtilli

che schifo


Dalla finestra dell'albergo dove alloggio c'è una scritta che dice
"Avete mai visto uno speck grande come un maiale?"
e io non riesco che pensare
"Avete mai visto una ragazza grande come quattro maiali?"
Quasi quasi potrei far pagare il biglietto a tutti quelli che mi vedono!
Diventerei ricca eh!

A-B-O-M-I-N-E-V-O-L-E

Non aggiungo altro...

Vi stringo forte piccole

Vostra

Bianca

mercoledì 18 aprile 2012

Mercoledì

Bene
domani parto
10giorni tra camminate e digiuno come mi pare

se la testa avesse smesso di girare, sarei stata a digiuno anche oggi!

maledetta testa!

lunedì 16 aprile 2012

Lunedì, di nuovo

Buongiorno stelle belle!!
Oggi sono riuscita a mettere a tacere la balenottera che c'è in me ed ho preso coraggio...

Ho fatto colazione con una tisana(ho un mal di pancia incredibile dopo il mega pranzo di ieri) ed un pezzo di fantasmagorica colomba al cioccolato e noci, e sono uscita!

Sono fiera ed orgogliosa di me stessa!

Ho preso l'autobus, il treno ed ora sono in facoltà...

Ci ho messo un ora e mezza per truccarmi e vestirmi solo perchè continuavo a ripetermi che potevo pure starmene a casa e studiare da casa, che non sarebbe cambiato niente e che sarei stata più tranquilla...
ma lo sapevo bene che quei pensieri erano il frutto della balenottera e quindi l'ho presa a testate dicendole:
"io devo assolutamente uscire di casa altrimenti passerò la giornata a mangiare, come sono state le due settimane appena passate"

Si perchè, io è da due settimane che non andavo a lezione

non perchè le lezioni non mi piacessero ma xk non ne avevo il coraggio...

Sono arrivata alla fermata dell'autobus e poi sono tornata a casa dall'ansia che avevo di dover affrontare il tragitto stazione-facoltà...

e dopo quel giorno credo di essermi fatta venire una forma nervosa di influenza con incredibile mal di testa annesso (che mi permane tutt'ora)

Dico che me lo sono fatta venire io xk i farmaci, molto più forti di quelli che ero solita prendere, non mi fanno nulla...e le soluzioni sono 2:
1- ho un virus alieno
2- me lo sono fatta venire io e quindi devo darmi una mossa a farmelo passare

e siccome conosco molto bene le mie doti di auto-ammalamento (ahahahaha, autoammalamento :D )
ho deciso di darmi una mossa...e vediamo come va! :)

Credo di aver messo su circa 6-7kg in due settimane ma non ho il coraggio di appurare questa cosa altrimenti ricomincerei ad affettarmi il costato come un salumiere ed ho pensato di passare una settimana a colazioni...

Io adoro la colazione ed è l'unico pasto che non riesco assolutamente a saltare quindi, dato che giovedì partirò di nuovo, riuscirò a passare tre giorni in facoltà senza mangiare altro che la mia fantasmagorica colazione (domani caffè, pane tostato e prosciutto e mercoledì latte al cacao sz con cereali, pane tostato e ricotta...missà che la ricotta è meglio se la metto domattina...ah, dimenticavo, tutte le mattine, una banana e un kiwi con lo yogurt bianco magro....si lo so, sono colazioni di un elefante incinto ma essendo il mio unico pasto credo possa andare bene, no?)
Devo assolutamente tornare a calare per superare quest'ansia di uscire e questa depressione che non mi porta altro che un mal di testa infernale!!!

Ce la posso fare!
anzi
Ce la DEVO fare!

Non so il peso ma...parto da qui:



Domani leverò queste obriobosità, era giusto per darvi un idea di come devo andare in giro!

Vi stringo tutte

Buon lunedì fanciulle

Vostra
Bianca

mercoledì 11 aprile 2012

Potessi vedermi coi tuoi occhi

Okokokokokokokokok

non lo posso negare

cucco alla grande, specialmente in questi giorni.

Esco e me ne potrei fare uno al giorno (si, anche di giorno, ogni situazione è buona x gli uomini)

ieri, ero al telefono con la mia collega e un nostro collega le grida dall'altra stanza
"dì alla mia Bianca che ha un culo da prendere a muzzicuniiiiii!!!!"

Mentre ero in trentino ho dato il numero sbagliato a qualcuno tutte le sere che uscivo, e uscivamo quasi ogni sera

vado a far la spesa
"se vuoi passare visto che hai solo mezzo carrello, passa pure"
"no, tranquillo, anche te non hai molta roba, aspetto, non ho fretta, grazie comunque"
"dai, dai, passa te, così poi contraccambi il favore facendoti offrire un caffè"

ieri addirittura il farmacista!!! Ed ero con mio padre che, una volta usciti mi fa "ah-haaa, fai colpo anche sul farmacista, attenta che lo dico a G eh.."
e io "ahahahah, ma che diciii!!??!!! E poi, diglielo pure, tanto lo sa che io ho occhi solo x lui!eheheh"

io veramente, ogni volta che rientro a casa rimango basita...

ma perchè cazzo non riesco a vedermi come mi vedono loro?

Ieri sera sono andata a vedere il Titanic con mio moroso
abbiamo passato una serata stupenda
abbiamo mangiato da burgher king e proprio mentre mangiavamo posa il suo enorme panino, si pulisce le mani, si volta verso di me e si mette a fissarmi...
al chè io poso il mio panino e gli chiedo che ha, e lui mi dice

"no cioè...ma quanto bella sei? Io non lo so, sei un fiore divino, sei stupenda...e mi te amo proprio tanto"

l'ho abbracciato fortissimo cercando di nascondere le lacrime (che ultimamente partono a scendere senza che nemmeno me ne renda conto!!) e gli dico che lo amo anch'io.


Perchè ogni giorno che passa mi sento sempre più uno schifo, i vestiti mi sembra che mi stiano sempre più stretti, che la faccia sia sempre più gonfia, e che questo enorme corpo lievita, lievita, lievita, come se fosse una torta margherita??!!

Vaffanculo cazzo,
vaffanculo!

vorrei riuscire a vedermi veramente..


Non vedo l'ora sia il 19 per ripartire.




sabato 7 aprile 2012

Dal graffio, alla vescica, al callo

Sto facendo il callo alla base del dito medio...

il massimo che avevo raggiunto era una vescica.

Sono un mito cazzo!

giovedì 5 aprile 2012

Erasmus

"Ciao mamma, ho una buona e una cattiva notizia, quale vuoi per prima?"
"Bah, è lo stesso, fai te.."
"Dai, scegliiii"
"Ok, vai con la cattiva"
"Ho la febbre..."
"Ahia, ti chiamo il dottore?"
"No, no, tranquilla, adesso vado a casa e prendo una Tachi, così sto meglio"
"Ecco si, brava"
"Beh ma non la vuoi sapere la buona??"
"Si dai, dimmi.."
"Mi hanno preso per l'Erasmus!!!!!"
"...." -silenzio
"Mamy, ci sei?"
"Beh ma...ti sembra una buona notizia?"
"Beh, direi proprio di si, pensa a che opportunità, studiare ad Oslo, mica ti capita tutti i giorni"
"Si infatti, era meglio se non ti fosse capitato...."
"Ma mamy, cosa dici...non sei contenta per me?"
"Si, si, certo, ma avrei preferito che non ti avessero presa.... Se proprio insisti, son contenta per te"
"Ok, grazie, a sta sera"
"A sta sera, ciao."

Chiudo la telefonata
mi asciugo le lacrime
e continuo a camminare verso la stazione..

lunedì 2 aprile 2012

gira, gira, gira

Sveglia alle 8.00
colazione con una mela
doccia, trucco, borsa ed esco

9.20 ero alla fermata dell'autobus
9.21: ansia, ansia, ansia, devo tornare a casa
9.22: calmati, respira, prova a fumare una sigaretta
9.22: fumo la sigaretta ma l'ansia non cala come accade di solito, mi sento male, mi gira la testa e mi sento a disagio, non riesco a controllare quella sensazione di disagio, di inadeguatezza "devo tornare a casa"
9.23: "no, non posso tornare a casa, devo andare a lezione"
          "non puoi tornare a casa, non puoi, hai già saltato un sacco di lezioni"
9.24: comincia a girare la testa in una maniera incredibile
9.24: gira, gira, gira, gira, butto la sigaretta, bevo un pò d'acqua, respiro profondamente ma non passa e gira sempre di più..
comincia ad informicolarsi il labbro inferiore e poi quello superiore, le mani tremano
"sto per svenire"
"cazzo, perchè cazzo sto per svenire!"
9.25: mi alzo, prendo lo zaino e cerco di tornare a casa..

Barcollo ma arrivo
tolgo i jeans e metto la tuta
mi gira ancora un sacco
mi viene da vomitare ma mi distendo

comincio a contare
e conto fino a centoventisette

Pian piano mi alzo
e sto meglio

come sollevata da un peso troppo grande..

Oggi starò a casa

cercherò di non mangiare altrimenti mi tocca stare a casa anche domani...

sono una fallita
non riesco nemmeno ad uscire di casa.  
         

giovedì 29 marzo 2012

Secondo giorno di digiuno

Secondo giorno di quasi digiuno totale
mi peso
e quello che vedo mi fa troppo schifo

Rispetto a tre giorni fa (2 di digiuno più uno) ho perso solo un kilo...
non ho detto però che la notte tra il primo ed il secondo ho avuto un'abbuffata vera e propria, credo di non aver mai mangiato così tanto in tutta la mia vita, in mezzora!
non ho detto nemmeno che ho gli ultimi due giorni di ciclo quindi potrebbe essere anche un pò colpa sua...

Sto cercando di resistere alla tentazione di ordinare una pizza, ma ho così fame!

Devo resistere, devo resistere, devo ASSOLUTAMENTE resistere...

"non devo permettere più a nessun cibo di sporcare il mio corpo"

Ce la devo fare, sono resistita fino ad ora, perchè dovrei cedere?!

Forza Bianca, forza!




Santo cielo quanto è bella!

mercoledì 21 marzo 2012

si deve migliorare!

vomito
di nuovo
xk non riesco a digiunare del tutto

mangio una macedonia e dei pomodori a pranzo
e mi sento esplodere

così vomito

a merenda un pezzetto di 4cm di pane con un cucchiaino di nutella

a cena, 4mozzarelline fritte, 7pomodorini, una macedonia piccola, 3rotelle di patate al forno e un cucchiaio di gelato...

ho provato a vomitare e mi stavano per beccare!
c'è mancato un pelo, cazzo.

se mi beccano sono finita..


domani ce la farò!

sarò perfetta
sarò migliore
si migliora giorno dopo giorno
un pò alla volta
ma si deve migliorare

la perfezione è lontana ma arriverà!


forza Bianca, forza!!

vi amo piccole

sabato 17 marzo 2012

QMNMD

Ieri sono quasi riuscita nel mio intento..

colazione: caffè macchiato con mezza bustina di zucchero
pranzo: una piccola macedonia
cena: due cucchiai di capponata, uno spicchio di patata al forno e tre fette di speck

prima di cena ho provato nuovamente quella stupenda sensazione di vuoto totale
mi sentivo così bene
forte
leggera
piena di energie

e oggi voglio replicare

ho dovuto mangiare una mela a colazione ma a pranzo mangerò solo un pò di verdure...ma neanche...
non voglio mangiare
a digiuno si sta così bene
sto così bene
così leggera
vuota

la mia pancia torna piatta
e non devo più trattenerla
sento di potermi muovere
correre, saltare, ballare,

quando digiuno posso prendermi il lusso di ridere e scherzare senza sentirmi in colpa.

Sei forte Bianca, sei forte

devi essere perfetta
perfetta
perfetta
perfettamente trasparente
perfettamente esile
perfettamente indipendente da quella cosa chiamata cibo


io sono forte
non ho bisogno di riempire il mio corpo con del cibo


quod me nutrit me DESTRUIT


e io non voglio distruggermi

sarò perfetta.

QUOD ME NUTRIT ME DESTRUIT




Bianca

mercoledì 14 marzo 2012

Fallita

oggi avrei dovuto digiunare

e invece mi hanno costretto a mangiare

primo, secondo, frutta e dessert

sia a pranzo che a cena




mi sento uno schifo

domani non dovrò toccare nulla che non sia
acqua, caffè e sigarette

sei enorme Bianca, cazzo
smetti di mangiare porca troia!!!!!


Aggiornamento pranzo:
crocchette di patate (5) e carote lesse (condite con burro purtroppo) e una macedonia piccola...

devo resistere  devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere devo resistere

grazie a tutte



martedì 13 marzo 2012

sta tornando

sta svanendo la voglia di vivere

e sta tornando la voglia di morire

la loro energia e vitalità non mi basta più per non pensare a me
non è più sufficiente

sta tornando

l'ossessione

sta tornando

e non voglio che se ne vada...

per oggi ho semplicemente ridotto le porzioni del cinquanta percento

domani







mangerò una mela.



non vedo l'ora di tornare per salire sulla mia bilancia.

voglio dimagrire ancora e ancora e ancora e ancora e ancora....


Scusate se non commento
sto lavorando tantissimo.

Vi stringo tutte piccole mie

Bianca

giovedì 8 marzo 2012

Vergogna

caffè macchiato e cornetto alla crema (due quintali di burro)
5 rotelle di carote al burro e tre patate al forno ( tre quintali di burro)
una piccola macedonia e mezza pallina di gelato alla crema

mi sento esplodere

durante il pranzo i commenti dei miei colleghi...
"ma te non mangi mai eh.."
"brava, mangia solo una macedonia.."
"Bianca, hai un fisico da schianto, però minchia non mangi maiii"

mi vergognavo così tanto...
come se avessi fatto il torto più grande...

mi faccio troppo schifo

martedì 6 marzo 2012

Si deve fare ciò che si deve fare

mi nutro della loro vita
della loro energia
della loro gioia

devo accumulare questa positività come un generatore di corrente in modo da averla pronta nel momento del bisogno..

Oggi compilerò la domanda di Erasmus...
ho deciso
faccio il passo
ed il passo è OSLO.

Sarò sola
sarà difficile e doloroso ma
è da fare
e nella vita si deve fare ciò che si deve fare

crescerò
imparerò
oppure
impazzirò
ma lo voglio fare...

Venendo qui credevo di aver molto più tempo per voi ma invece è proprio il contrario
faccio orari assurdi e quando finisco è quasi sempre passata la mezzanotte....
vi stringo forte piccole mie


Vostra
Bianca

sabato 3 marzo 2012

gente felice

...tre giorni qui
gente nuova, gente allegra, gente piena di vita...

è così bello vivere con gente felice...

lunedì 27 febbraio 2012

Incrocio le dita

Sto preparando la documentazione per l'erasmus
domani ho tre colloqui da due prof e dalla responsabile dell'erasmus

sono in crisi
Linkoping sta svanendo nel mondo dei sogni, niente tirocinio e esami poco interessanti
Oslo è stupenda, avrei tirocinio ed esami stupendi ma è oslo, piena norvegia e questo vorrebbe dire freddo polare e moltissimi soldi x partire
e poi c'è Innsbruck
tirocinio e tesi, bella università e, enorme pro, è in austria, a due passi da casa mia!!
sarebbe perfetta Innsbruck per Gio
9mesi lontani, io non credo che potrei farcela vedendoci solo una volta, cosa che accadrà se vado a Oslo...

sono così preoccupata

e se non mi prendessero?
e se non  i bastassero i soldi?
e se il mio inglese fa troppo schifo?
e se mi prendono ad Oslo e non sopporto la lontananza da Gio?
e se fallissi?
sto morendo di paura
sia che mi prendano, sia che non mi prendano

sarebbe un'occasione unica per star lontana dai miei per un bel pò di tempo
per stare bene per un bel pò di tempo
potrebbe esser l'occasione di perdere Gio


sono così entusiasta e al contempo così terrorizzata...

non so cosa augurarmi

incrocio le dita e mi affido al destino

nel frattempo parto per Andalo
a presto piccole mie


Vi stringo

Bianca

venerdì 24 febbraio 2012

Mangiare è come il prurito

Mangiare è come il prurito...
senti di doverlo fare
ogni fibra del tuo corpo è diretta verso il grattarsi
brama quello
vuole quello
lo devi fare assolutamente
non resisti, non resisti, non resisti!!!!

ma poi

se riesci a resistere
anche quel prurito incredibile passa
e quel bisogno impellente che avevi avvertito fino a poco prima si dissolve e diventa un fastidioso ricordo...

ecco

mangiare per me è come grattarsi
soddisfo questo bisogno mille volte al giorno, senza pensarci
proprio come il prurito:
se ci viene prurito ad un braccio, non esitiamo a grattarci
così se a me viene fame, mangio;
ma se non devo mangiare
ecco che quel cibo diventa la cosa più buona del mondo
e tutto il mio corpo la brama, la desidera, la vuole e deve assolutamente averla!!

ma se riesco a resistere,
stringendo i denti
poi
quella voglia si dissolve, come un prurito non grattato
e rimane solamente
tanta
tanta
tanta
tanta
soddisfazione e senso di potere!

Oggi colazione abbondante
pranzo abbondantissimo
e la cena sarà super abbondante ma
sono soddisfatta di me
sono riuscita a resistere ad un prurito di una tazzona di latte e cacao con biscotti, un pacchetto di crackers, una banana, una scatoletta di tonno, una brioches, un granetto, a delle patate al forno e a due fette di arrosto!
Vi chiederete se ho mangiato ai pasti
ebbene si, e tanto!!!
ma tutte queste cose le avrei potute tranquillamente mangiare fuori orario, e ne avevo voglia, tanta voglia (si,. anche del tonno, io lo adoro!) ma non l'ho fatto come sarebbe invece accaduto la settimana scorsa,

oggi sono riuscita a dire NO!!

e nonostante io abbia guadagnato almeno mezzo kilo a causa dei pasti consistenti, sono contenta di me stessa!!

Bianca's got the power!!!
ahahahahah!!!

Ragazze
ve lo dico
parto!!
mercoledì levo le tende da questa maledetta casa e me ne starò via un altro mese!

Non vedo l'ora!!

Grazie del sostegno che mi avete dato
da quando sarò ad Andalo, in teoria, avrò più tempo per scrivervi :)

Vi stringo forte fanciulle

Bianca

giovedì 23 febbraio 2012

Andalo...di nuovo..

Buona sera ragazze
sono al quarto giorno del Metodo Beck e comincia a vedersi qualche risultato..
invece di mangiar un intero sacchetto di patatine, ne ho mangiato solo metà e, cosa più importante, comincio a sentir meno sensi di colpa....
lei in questo libro dice che  inutile continuare a punirsi per "piccoli sgarri" per il semplice fatto che...
NON FUNZIONA!!
Io arrivavo a mangiare un pezzetto di pane, appena ingoiavo mi sentivo uno schifo totale e andava a finire che mi facevo fuori tutta la pagnotta...
adesso invece, se cedo a quel pezzetto mi dico:
"ok, hai ceduto, ma fermati... l'importante è riuscire a fermarsi.... mangerai meno patate a cena!"
e, in genere, riesco a fermarmi
così poi, invece di sentirmi un pallone, sono contenta di non aver mangiato l'inter pezzettone di pane!
Sono abbastanza soddisfatta
sto riprendendo un pò di controllo
non come vorrei ma, ci sto provando e sembra che funzioni...
e credo che questo porterà a meno vomito e, di conseguenza, meno tagli...spero..

Sono un pò in crisi


Oggi mi hanno chiamato gli animatori dell'albergo dove ho lavorato l'estate scorsa
l'estate scorsa sono partita, un mese e mezzo, e mi son rifugiata ad Andalo, ridente cittadina montana nei pressi di Trento
dove però
è cominciato tutto

lì, in un mese, ho perso 10kg
ci sono state le prime vomitate e le prime fisse

non so che fare
se partire o restare

se parto, prenderei un bel pò di soldi
se resto, perderei tre sett di lezione
se parto, torno ai digiuni
se resto, mangio come un maiale
se parto, dovrei consegnare subito le carte per l'erasmus
e io sono stra in ansia per questo xk ci sono un sacco di cose da decidere e siccome è una scelta importante avrei voluto aver avuto più tempo ma....
se partissi
il tempo non ci sarebbe...

certo è che...
se partissi...

darei un'altra considerevole riduzione del mio enorme peso corporeo
e questo sarebbe solamente che positivo...

ma non so che fare
mi servirebbe tempo x l'erasmus
ma i soldi mi servirebbero proprio x quello



che devo fare?

Bianca

lunedì 20 febbraio 2012

Finalmente...ricominciare...

Eccomi qui
scusate l'enorme assenza
non ho più scritto e non ho più commentato nessun post
scusate, scusate, scusate!
periodo esami
e ora sono ufficialmente...
FINITIIIIIIII!!!
4 esami, 3 dei quali impossibili e uno semi-impossibile...
avete presente quegli esami dei quali tutti temono il nome?
ecco, io me li son beccati al primo semestre del primo anno di specialistica,
così, per cominciare con una carica di autostima insomma...
cmq, sono passati
l'esame semi-impossibile, 27
1 impossibile, 30
1 non l'ho passato (preparato in 3 giorni dato che avevo appena dato l'altro impossibile, mi sono presentata solo per vedere le domande)
e l'ultimo non lo so ancora...
diciamo che, anche se non avessi passato quell'impossibile del quale non so ancora il voto, sono così contenta per quelli che ho superato, che mi sento un super eroe!!
sono davvero gli incubi di tutti gli studenti di Psicologia!!!

Nonostante lo stress, avevo provato a mantenere un regime a basso contenuto calorico ma ogni due giorni, scattava un'abbuffata (non vi racconto il mio S. Valentino di sangue, del quale porto ancora evidenti segni) e quindi ho mangiato semi-regolare, non mi sono pesata e non ho intenzione di farlo fino a lunedì prossimo...non voglio demoralizzarmi del tutto quindi mi preparo a vedere un numero si, schifoso, ma forse un pò meno schifoso di quello che vedrei se mi pesassi ora...

Ci tenevo a dirvi che ho cominciato con il Metodo Beck!
sabato è arrivato il libro ed è davvero motivante!!

Oggi ho svolto il compito del primo giorno che prevedeva di stilare una lista con i motivi per i quali si desidera dimagrire...
lista fatta!
ed ho preparato tutti i promemoria necessari...
sinceramente, all'inizio ero si motivata a leggere questo libro, ma credevo fosse una delle solite americanate...dopo aver letto le prime 60pagine, mi sono detta:
"Tentar non nuoce"
al massimo perdo qualche minuto tutti i giorni per fare gli esercizi proposti, non credo sia una tragedia...
Poi giungo a pagina 70 e 

non ho mai sentito nessuno dirmi
"puoi dimagrire, ci sono passati in tanti e ce l'hanno fatta, puoi essere magra, ti insegnerò a rifiutare il cibo!"

e così,
Beckizzata! 

Speriamo che funzioni...

Sono così enorme 
la settimana scorsa uscivo solo con Gio o x venire in biblio...
mi vergognavo troppo

ma cmq, basta pensieri negativi Bianca
guarda al futuro

recupererai recupererai recupererai recupererai recupererai recupererai recupererai recupererai recupererai recupererai recupererai recupererai recupererai recupererai recupererai recupererai recupererai!!!!

per il momento sono molto fiduciosa, ma conoscendo come sono (se c'è una novità, sono super esaltata in pieno trip "novitoso" per circa una settimana, ma poi mi sgaso completamente e il lavoro da fare mi sembra infinitamente noioso..) mi preparo a momenti di delusione...
ma come vi dico sempre...

STAY STRONG BABY!!!

Spero non sia stato un periodo troppo duro, passerò presto da tutte voi stelle belle...

Vi stringo forte forte forte

Bianca


lunedì 13 febbraio 2012

Devo

Devo perdere dieci kili
devo entrare in una 42
perchè devo lavorare come hostess!!
è l'unico lavoro fattibile per ora
e devo assolutamente
perdere dieci kili

voglio partire per l'erasmus a marzo dell'anno prossimo
e mi servono
soldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldisoldi

devo partire
per forza

quindi

devo lavorare

quindi

devo dimagrire!

devo smetter di prender questi integratori del cavolo
mi fanno venire solo una fame maledetta!!

venerdì 10 febbraio 2012

Beck moment

Martedì sera mi ha portata a mangiare giapponese, cinese e tailandese...
si, tutto in uno
vicino a casa mia c'è una sorta di ristorante a buffet dove si spende poco e si mangiano tutte cose tipiche orientali molto molto molto buone...
un kilo in più
e mercoledì mattina, invece di stare leggera...
mega colazione, stile abbuffata...
risultato?
in una sett ho perso solo due kili, e considerando che lunedì ero ripartita dal peso di 5mesi fa, mi vesto ancora come un uomo e cerco di farmi vedere il meno possibile in giro...

come cavolo facevo a sentirmi attraente tredici kili fa?!
bah

cmq mi sto ingegnando per trovar la maniera per non mangiare a cena...
oggi ho intenzione di nutrirmi solo della banana (70cal) che ho fatto fuori a colazione e di mezzo litro di tisana (3-4 cal) in quanto anche ieri ho dovuto mangiare a pranzo, a cena e pure a merenda dato che ho fatto dei muffin a forma di rosa ed erano troppo invitanti...

Febbraio è un mese difficile ma sto riprendendo in parte il controllo...
sono due settimane che non vomito
una che non mi taglio
in questa settimana ho avuto solo due abbuffate (una grossa cena e una grossissima colazione ma nulla di veramente brutale come invece erano stati tutti i giorni della settimana scorsa e di quella precedente..)
nonostante martedì sera e mercoledì mattina, ho perso due kili e sono un minimissimo soddisfatta visto che oggi digiunerò e molto probabilmente anche domani quindi magari un altro kiletto o quasi riuscirò a buttarlo giù...

Scusate se ho rallentato un pò il ritmo di post e commenti ma la settimana prossima ho un esame tostissimo e sto studiando come una pazza...
anzi, ora mi ci rimetto
volete sapere il colmo?
mi aspetta il capitolo sulla percezione del corpo!!
nulla a che fare con anoressia o bulimia, sono cose tipo la percezione dell'arto fantasma, scarsa consapevolezza di avere il controllo di alcune parti del corpo e cose del genere però....
solo il titolo mi fa pensare al mio di corpo
e a quanto vorrei cambiarlo...

Da lunedì vorrei cominciare il metodo Beck...
è un metodo cognitivo comportamentale della Dott.ssa Judith S. Beck e consiste in un percorso che dura 42 giorni durante il quale, giorno dopo giorno, vengono proposti degli esercizi sulla base dei quali cambiare il modo di pensare al cibo e di rapportarsi a esso... alla fine dei 42 giorni si avrà molto più autocontrollo sul cibo, molta meno smania di mangiare, si avrà piena coscienza di ciò che stiamo mangiando e quanto questo influirà sulla nostra dieta...
è un metodo che porta a cambiare la visione del cibo e del rapporto che ciascuno ha con esso con l'obiettivo di ridurre le abbuffate e le mangiate eccessive dopo un periodo di restrizione...

direi che è perfetto per il mio obiettivo e la cosa ideale che potessi scoprire in questo periodo post-distruzionedeirisultatiottenutiin5mesi...
l'unica cosa è che bisogna comperare il libro!
ed io, in questi giorni, tempo zero quindi se lunedì mattina riuscirò a trovarlo, bene, altrimenti dovrò rimandare...

sto cercando qualcuna che possa cominciare con me (quando avrò il libro) così da poterci incoraggiare e confrontare magari, perchè da sola mi sento un pò una pazza... ;)

Se rispondete si ad una di queste domande, siete le mie compagne d'avventura "Beck moment" ideali:



·So che non dovrei mangiarlo, ma non me importa
·Non fa niente se mangio (questo cibo) solo per questa volta
·Ho avuto una giornata molto dura. Merito di mangiarlo
·Non posso resistere a questo cibo
·Sono angosciato, devo mangiare
·Ho mangiato qualcosa che non avrei dovuto mangiare, posso saltare la dieta per il resto della giornata
·E’ faticoso. Non voglio continuare a stare a dieta
·Non perderò mai peso



è un metodo sconsigliato a chi, come noi, ha un'eccessiva fissa per il cibo ma...
io non ho un'eccessiva fissa per il cibo!!
quindi è l'ideale..


Vi auguro una buona giornata piccole stelle belle,
attendo vostre news
mi rimetto a studiare neuropsicologia

Vostra

Bianca

martedì 7 febbraio 2012

Quando si dice "fa ciò che ritieni più giusto per te"...

Questa notte non ho dormito
fame
così mi sono alzata ed ho mangiato un pezzetto di crecker, 
la fame è passata ma non ho dormito

il cielo era limpido
la luna era alta nel cielo e
c'era una luce stupenda

l'aria chiamava neve a gran voce

torno sotto il piumone
e mi giro tra le lenzuola

sono stata dal Dottor M (eheh, il nome non viene dalla canzone dei Litfiba anche se quella canzone è davvero cool..)

avrebbe dovuto farmi una sorta di "proposta terapeutica" e invece
ci sono troppi aspetti da considerare
e mi ha detto di scegliere su quale, secondo me, dovremo agire per primo...

e io ho detto "casa"
mettendomi da parte per l'ennesima volta

velatamente mi ha chiesto perchè non avessi scelto il cibo
e io ho risposto che
il mio problema con il cibo non è urgente come la mia situazione a casa

12 anni di urla, graffi, porte sbattute
12 anni di silenzi, insoddisfazioni, delusioni
12 anni durante i quali ho vissuto per loro senza che loro se ne rendessero minimamente conto

"io credo che il mio rapporto con il cibo non sia un tema così urgente come invece lo è cercare di capire gli stati d'animo della mia famiglia... credo che anche il mio dca sia collegato alla mia adolescenza quindi magari, capendo la mia adolescenza, capirei il perchè di queste azioni"

"certo, certo, non sono qui per dire che sia sbagliato, ma come mai non lo vede come un problema urgente?"

"credo che il fatto che ci siano degli aspetti di tutto questo che mi piacciono molto, giochi il suo ruolo in questa decisione...ma non sto veramente male, non sono un cadavere vivente e il mio stato quindi non è così grave...preferisco concentrarmi prima sulla mia famiglia"

Mi ha dato altre sedute, per 
"fare chiarezza" 

Sono riuscita a trovare la giusta via per non affrontare il mio dca
quanto cazzo sono brava!!



lunedì 6 febbraio 2012

Quattro giorni per recuperarne uno...

Lunedì
primo giorno di uscita dopo cinque passati a letto
influenza
febbre, tosse, mal di gola..il solito, come ogni inverno...quest'anno però, non mi sono ripresa dopo tre tachipirina, come era solito accadere...nossignore...un giorno di febbre e quattro a letto perchè non riuscivo a stare in piedi,
svenivo!
Le gambe mancavano, la testa pulsava e girava, girava, girava...
I miei mi hanno messo all'ingrasso
carnecarnecarnecarne, arancearancearancearance, verduraverduraverdura, dolcidolcidolcidolci
"Devi mangiare Bianca, sennò non guarisci più"
e io non volevo passare ulteriori giorni a casa e così...ho mangiato.

Adesso sembro un enorme orco appena uscito da un buffet
mi ci vorranno due settimane per tornare come prima
fuck!

ecco spiegata la mia assenza, scusate..

quasi quasi vi posto già il d.a. di oggi
colazione preparata da mia madre (così vi fate un'idea di come sono stati questi giorni):
-toast
-caffè macchiato sz zucchero
-brioches
-fetta di torta farcita alla crema pasticcera
-spremuta fresca sz zucchero

Direi che sono sulle 500, meno male che oggi sto fuori tutto il giorno...
Questa sera devo andare anche da Dott. M....piuttosto di andare mi sparerei su un piede.

Piccole mie, oggi fa un freddo PO-LA-RE, ma almeno qui splende un sole bellissimo
Vi auguro una splendida giornata 
scusate nuovamente l'assenza
mi siete mancate

Stay strong
Vostra

Bianca