I want to tell someone about what I'm doing to myself,
so fucking much.
I hate feeling so alone in this, but then...
I look in the mirror, I stop because
I'm too fat to have an eating disorder.

lunedì 7 maggio 2012

Ti amo, ti racconto la mia vita in terza persona

L'altra sera sono uscita con Gio, il mio ragazzo...
abbiamo fatto una bella camminata in centro e ci siamo fermati a prender una cosa in un bar..
Siamo stati benissimo
Io, lui, soli, a ridere e chiacchierare di tutto

ad un certo punto ci siamo ritrovati a parlare di figli, di futuro, di depressione

e lui mi chiede
"mah...io mi domando come ad esempio, una che è anoressica, possa arrivare a distruggersi così.."
e io
"eh, ci sono un sacco di cose che portano una persona a esser così"
"booh, secondo me è immaturità...alla fine poi, quando cresci, capisci che il corpo che hai non è tutto..."
e io
"no, non lo capisci...non è immaturità, è proprio incapacità di accettarsi, di percepirsi come persona meritevole di amore ed affetto...e fino a che non cominci ad amarti, rimani nel baratro..."
"ah si?"
"si, ho studiato un sacco di roba a proposito..." (ci vivo tutti i giorni amore mio)
mi fa una faccia interrogativa  e passo la successiva mezzora a raccontargli di quel mondo fatto di anoressia e bulimia che mi circonda, quel mondo nel quale vivo tutti i giorni senza che lui se ne accorga, parlavo della mia vita in terza persona e stavo per mettermi a piangere quando abbasso lo sguardo e dico:
"però dai, si dice che se ne può uscire, ma secondo me, la visione che uno ha del proprio corpo, non la guarisce mai...il prof ha detto che è sempre colpa dell'amore...troppo poco, sempre e comunque, per tutte le patologie mentali..."
silenzio
dopo qualche secondo mi disse

"che roba..." (espressione di stupore, mista a dispiacere, credo che sia l'unica persona al mondo a usarla così...è un pò particolare mio moroso..)
poi mi abbraccia, mi bacia sulla guancia, mi guarda e mi dice

"te vojo ben, ma tanto tanto tanto tanto tanto!"
e mi stritola!

Non credo volesse dire nulla, solo che mi vuole bene visto che quella sera me l'ha detto ad ogni piè sospinto...

Poi siamo andati in macchina e siamo andati nel nostro "posticino" e mentre facevamo l'amore mi accarezza il fianco dove tre giorni fa ho fatto 14splendidi tagli e mi dice "ma, devi ancora guarire?" (a gennaio gli avevo detto di essermi graffiata con un giocattolo di un bimbo che seguo, per giustificare i tagli e mi aveva creduto...)
e io "eh si"
e lui "ci mettono tanto però eh"
volevo dirgli che se una persona impiega 5 mesi per guarire da un graffio ha un serio problema di piastrine e di coagulazione ma non ho detto niente per evitare di dover dare spiegazioni...

è da quando ci son dentro che gliene voglio parlare
ma la paura è talmente tanta che solo l'idea mi toglie il fiato...

Meno male che sono brava a mentire e vivo circondata di persone che si fidano ciecamente di me..

Ma come fanno?

Io non mi merito tutto il loro amore, la loro fiducia, il loro affetto...

Il 17giugno c'è la cresima di mio fratello

e io sarò come voglio essere

ho già perso un kilo e mezzo in una settimana vomitando
adesso devo solo smettere di mangiare così da smettere di vomitare...
direi una cosa facile, no?

vi stringo piccole e scusate se non sono molto presente ma faccio veramente tanta fatica a dare conforto a qualcuno in questo momento...

Vostra

Bianca

ps: nuovo account facebook....Aria d'inverno, ho fatto la pazzia...nella foto profilo ci sono io.

14 commenti:

  1. Tesoro lo capisco...nessun uomo che non ci sia passato, comprende la portata del peso che ci teniamo dentro. Sarai bellissima alla cresima di tuo fratello, ne sono certa. <3

    RispondiElimina
  2. sapessi quante volte mi è capitato...di raccontarmi in terza persona. Non proprio dei dca, perchè dopo il ricovero tutti qua lo sanno, è un paese piccolo. Però di tutte quelle cose trasversali ai dca, come i tagli, quante volte mi è capitato di parlarne senza che il mio interlocutore sapesse che stavo descrivendo una quotidianeità...

    RispondiElimina
  3. Sono sicura che alla cresima di tuo fratello sarai perfetta :). Brava per tutto il peso che hai perso ma non distruggerti col vomito..ti fa solo male (parlo io che quando mangio troppo, per i miei gusti, sono la prima a ficcarmi le dita in gola..).

    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  4. tesssssoroooooo ma ciaooooooooo........
    nn tagliarti tesoro :(
    mangia di meno...nn vomitare...
    io ci sto riprovando...sto ricominciando tutto da capo...ce la faremo ;)
    cmq hai ragione....anke se si può guarire dall'anoressia la fissa di nn piacersi nn passerà mai....
    x la cresima di tuo fratello sarai uno spettacoloooo ;)
    un bacione
    Sailor85
    p.s. quanto mi manca chattare con te come una volta.... baciii

    RispondiElimina
  5. Nemmeno io riesco a parlarne. Con nessuno. E vorrei davvero farlo, a volte, è solo che la paura di non essere capita, o di essere compatita, è troppa. Spero che un giorno riuscirai ad aprirti con lui, troveresti una persona che ti ama e ti capisce.
    Ti stringo,




    Baci.

    RispondiElimina
  6. Ciao cara, evidentemente la gente che ci sta fuori non ci arriva proprio che una anoressica o un anoressico non ha lo scopo di imitare le modelle e chi vede in tv, e' una questione tutta interiore...non si tratta di immaturità, infatti spesso sono persone molto intelligenti quelle che finiscono nei disturbi alimentari, e non sono solo ragazzine ma anche persone adulte...un abbraccio <3

    RispondiElimina
  7. Ciao tesoro..
    Vorrei tanto parlarti in privato
    se puoi aggiungimi
    kants@hotmail.it
    oppure invia un email a
    kantsexhibition93@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, approfitto del tuo indirizzo mail ;)

      Elimina
  8. è proprio la troppa inteligenza o,come nel mio caso,essere troppo sensibili e vulnerabili a far cadere e ricadere le persone in questa malattia...io ne soffrivo a 16 anni poi son guarita,ora ho 33 anni 2 figli una vita vera...ma sono sempre irrequieta.e soffro di bulimia.non so che fare.sono adulta ma fragile.adoro mangiare ma non voglio reingrassare.sono gia' grassa dopo le gravidanze...68 chili per 173 cm!!!!aiuto...rispondi mi farebbe piacere...non so con chi parlare e tu mi sembri piu' grande delle altre ragazze dei blog proana...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del commento, di esser passata per il blog e per ritenermi alla tua altezza...ti lascio il contatto facebook che ho fatto apposta per poter parlare di questo ;)
      https://www.facebook.com/profile.php?id=100003827088078&sk=wall
      (ps: dimmi che sei l'anonima del blog così so che sei te ;) )
      a presto
      Bianca

      Elimina
  9. vado poco su fb sai con 2 bambini non ho tempo...ma secondo te 173 cm per 68 chili sono enorme?vorrei arrivare a 60 ma è cosi difficile non mangiare correndo tutto il giorno coi ragazzi,tra lavoro,scuola,ecc...la sera è bello mangiare.tu...come hai fatto da psicologa a cadere in trappola?anche mia sorella è psicologa,ma non posso parlare con lei...oggi cmq soolo caffè e frutta perchè ieri sera megacena di sushi e cinese....che palle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non sei enorme e guai a te se non mangi!
      il trucco per perder qualche chilo è eliminare il pane con la pasta, bere molta acqua e fare un pò di sport, il digiuno porta solo a rallentare il metabolismo e nn serve a nulla!!!
      io ci sono caduta proprio xk psicologa....ho cominciato a legger dell'argomento, mi sono messa a dieta e ho cominciato ad invidiare la perfezione di quelle ragazze e la loro forza di volontà, ho cominciato a sentirmi una fallita e invece di reagire ci sono caduta...e devo dire che inizialmente non mi dispiaceva nemmeno, anzi, ne ero contentissima!
      ridicola eh...
      mangia la verduraaaaa che fa fare la cacchina ;)
      bacioni

      Elimina
  10. il tuo ragazzo però ha un grande dono..
    SA ascoltare..molte volte anzi sempre qui da me sentono..ma non ascoltano..
    avrebbe potuto anche cambiare argomento..
    invece è rimasto a sentirti per il tempo che hai parlato..di un argomento a cui era inizialmente ostile..
    si fida del tuo parere..
    ti stima..
    magari ha anche capito il punto di vista della tua terza persona cioè il tuo..
    purtroppo una vita intera ci pare troppo poca..per farci male..

    ti stringo

    RispondiElimina